San Simeone - Turismo San Benedetto Po

Complesso Monastico/Monastic Complex | San Simeone - Turismo San Benedetto Po

[ENGLISH]

Patrono dell’abbazia polironiana, di cui San Benedetto è il titolare, è un santo poco conosciuto. Simeone nasce intorno al 960/70 in Armenia, una regione che aderì alla fede cristiana tra le prime, rimanendovi graniticamente fedele nonostante le molteplici persecuzioni. Dopo un primo periodo dedicato alla vita eremitica, si impegna in un grande pellegrinaggio della fede … non per qualche anno, ma per l’intera vita! Egli visitò tutti i santuari della pietà medievale: Gerusalemme, Roma, Santiago di Compostela, Tours. 

Intorno al 1012, ormai anziano, Simeone giunge al Polirone, dove è accolto dai primi monaci nell’appena fondato monastero della famiglia dei Canossa. Qui vive in pace e preghiera, stimato anche dal rude marchese Bonifacio di Canossa fino alla sua morte avvenuta il 26 luglio 1016. A Polirone viene sepolto e venerato grazie alla bolla di riconoscimento della sua santità ad opera di papa Benedetto VIII (1024). Ancora oggi il suo corpo riposa nella 1^ cappella di sinistra della Basilica Polironiana.

Nel chiostro a lui dedicato si possono ammirare gli affreschi che raccontano i suoi miracoli.

Miracolo della cerva: Era inverno e San Simeone si trovava in un eremo con due discepoli. Non potevano uscire a causa della neve ed erano tormentati dalla fame. Invocarono quindi la misericordia di Dio ed ecco apparire davanti alla porta della loro capanna un cervo, che piegando la testa, si offriva in cibo. 

Miracolo della spina di pesce:  Mentre un monaco di nome Andrea mangiava, una lisca di pesce gli si conficcò in gola. Lui non riusciva né a rigettarla né a deglutirla, stava soffocando. Mandarono in fretta  a chiamare San Simeone, questi venne e, alzati gli occhi al cielo, fece un segno di croce sulla gola ferita. Il monaco guarì immediatamente.

Miracolo del leone: San Simeone era a Mantova, chiamato da Bonifacio di Canossa. In una piazza, in catene, si trovava un leone. San Simeone si avvicinò a lui e mise la mano nella sua bocca: l'animale cominciò a leccarla e si accucciò ai suoi piedi.

 

Patron of the Polironian abbey, of which St. Benedict is the owner, he is a little known saint. Simeone was born around 960/70 in Armenia, a region that adheres to the Christian faith among the first, remaining firmly faithful to it despite the many persecutions. After a first period dedicated to the hermit's life, she undertakes a great pilgrimage of faith… not for a few years, but for her entire life! He visited all the sanctuaries of medieval piety: Jerusalem, Rome, Santiago de Compostela, Tours.

Around 1012, already elderly, Simeone arrived at Polirone, where he was welcomed by the first monks in the newly founded monastery of the Canossa family. Here he lives in peace and prayer, also esteemed by the rude Marquis Bonifacio di Canossa until his death on July 26, 1016. In Polirone he is buried and venerated thanks to the bull of recognition of his holiness by Pope Benedict VIII (1024). Even today his body rests in the 1st chapel on the left of the Polironian Basilica.

In the cloister dedicated to him you can admire the frescoes that tell of his miracles.

Miracle of the doe: It was winter and San Simeone was in a hermitage with two disciples. They could not go out because of the snow and were tormented by hunger. They then invoked God's mercy and a deer appeared at the door of their hut, bending its head, offering itself as food.

Miracle of the herringbone: While a monk named Andrew ate, a fishbone lodged in his throat. He could neither reject it nor swallow it, he was choking. They hurriedly sent for San Simeone, he came and, raising his eyes to heaven, made a sign of the cross on his wounded throat. The monk recovered immediately.

Miracle of the lion: San Simeone was in Mantua, called by Bonifacio di Canossa. In a square, in chains, there was a lion. San Simeone approached him and put his hand in his mouth: the animal began to lick it and crouched at his feet.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il